Hyperlan Radio Network

“LDR” per radio a lunga distanza.
Queste sono antenne ad alto guadagno che vengono utilizzate solo sul lato ricevitore. Ciò rende possibile aumentare sostanzialmente la distanza di un collegamento radio.

Ex : CPE15HD-LDR consente un collegamento radio da una distanza fino a 15 km anziché 5 km.

Per ulteriori informazioni, chiedi la nostra documentazione di vendita Hyperlan.

Nella maggior parte dei casi, è possibile aggiornare le antenne con una semplice licenza per aumentare la larghezza di banda.

Non esitate a contatta il nostro ufficio commerciale per maggiori informazioni

  1. Contatta il nostro servizio di assistenza per effettuare una prima diagnosi online.
  2. Nel caso di un guasto confermato, verrà fornito un documento RMA. È possibile effettuare uno scambio avanzato se l’antenna è ancora in garanzia.
  3. Restituiamo l’apparecchiatura guasta posizionando il documento RMA sul cartone (a faccia in su).
  4. Al ricevimento dell’antenna difettosa, verrà effettuata una diagnosi per determinare l’eventuale guasto e stabilire una stima di riparazione in caso di garanzia

Affinché un collegamento radio sia stabile, la zona di Fresnel (zona che circonda la linea di vista) deve essere libera almeno al 60%.

Se l’ostacolo è un edificio, si noterà un indebolimento ma questo indebolimento sarà stabile.

Se l’ostacolo è vegetazione, è altamente consigliato (punto alto) rimbalzare o trovare un altro percorso.

  • LED “Power” : l’antenna è alimentata..
  • LED “Traffic” : quando il traffico viaggia sulla porta di rete.
  • LED “Status” : lampeggia mentre il collegamento radio non è stabilito, quindi si spegne quando è collegato.
  • Résultats de recherche Bargraphe : il display di 3 barre è necessario per garantire un minimo di flusso.

Collegare l’iniettore PoE in dotazione.

  1. Assegnare un indirizzo IP sul PC alla stessa rete dell’antenna
  2. Aprire un browser WEB (preferibilmente Firefox o Chrome)
  3. Inserire l’indirizzo IP dell’antenna nella barra degli indirizzi
  4. Clicca su “Configurazione dell’attrezzatura
  5. Entra “

Controllare:

  • L’allineamento delle due antenne
  • The Fresnel (60% cancellato)
  • Polarizzazione (orientamento dell’antenna orizzontale o verticale)
  • La distanza (superiore alle caratteristiche dell’antenna)

NB : La frequenza non influisce sulla potenza del segnale.

Alcune regole devono essere rispettate per installare correttamente un’antenna.

  • La zona di Fresnel deve essere libera al 60% (nessun ostacolo nella linea di vista).
  • L’antenna deve essere installata direttamente e orientata.
  • Il dispositivo di fissaggio deve essere correttamente serrato.
  • Il pressacavo deve essere stretto sotto l’antenna, facendo attenzione a non schiacciare la guarnizione.
  • È essenziale realizzare almeno un loop con il cavo RJ45 sotto l’antenna (goccia d’acqua), al fine di evacuare l’umidità residua.
    Attenzione : Utilizzare il cavo RJ45 all’esterno o inguainato.”
  • Il Fresnel non è libero o sufficientemente chiaro
  • Le antenne non sono allineate correttamente
  • Il disaccoppiamento non è rispettato (spaziatura dell’antenna)
  • L’antenna è disturbata (disturbo elettromagnetico circostante)
  • La frequenza è disturbata o inquinata da uno o più utenti.
  • C’è una sovrapposizione dello spettro (uso di frequenze troppo vicine l’una all’altra)
  • O l’antenna non è alimentata
  • O c’è un problema di cavo, connettore o iniettore PoE
  • O l’antenna è HS.

Il LED “Power” deve essere acceso almeno.

Non, Le deuxième port RJ45 présent n’est qu’un port réseau. Aucune alimentation n’est délivrée.

Une alimentation externe doit être prévue.

SISTEMI NOMADI: VIGICAM & MOBILYS

  1. Correggi la mascella sul palo
  2. Posizionare il VIGICAM sulla mascella
  3. Installare il lucchetto e il cavo di alimentazione
  4. Apri VIGICAM usando il tasto
  5. Apri la porta in alluminio
  6. Inserire la batteria, i sistemi elettronici dovrebbero accendersi automaticamente
  7. Chiudi la porta e il cofano del VIGICAM

VIGICAM è pronto a lavorare.

  • Conoscere l’indirizzo IP WAN fisso pubblico della CSU
  • L’indirizzo IP WAN del sistema nomade (VIGICAM o MOBILYS) deve essere pubblico
  • Identifica la rete su cui è attualmente in esecuzione il video.

I sistemi nomadi possono operare indifferentemente in 3G e / o 4G a seconda della rete disponibile sul sito.

Il router fornito con i nostri sistemi nomadi è compatibile su entrambe le reti.

 

VIGICAM e MOBILYS sono privi di qualsiasi software.
Puoi installare il VMS che desideri.
Abbiamo testato e convalidato la maggior parte dei VMS presenti sul mercato Urban Video: GENETEC, CASD, MILESTONE, SEETEC, AVIGILON, AXIS, HIKVISION ad es.

Tutte le telecamere sono compatibili con i nostri sistemi nomadi, tuttavia è consigliabile verificare la compatibilità dell’alimentazione e il tipo di montaggio prima dell’integrazione.

Per VIGICAM, controllare la posizione della batteria. Un cattivo contatto può essere la causa di questo guasto.

Rimuovere la batteria e reinserirla.

No, è disponibile una versione di VIGICAM con batteria da 320 Wh. In questo caso la batteria fungerà da inverter.

Contatta il nostro ufficio commerciale per ulteriori informazioni.